0863 38143

331 4422742 | 389 1780594

Studio Ciciarelli

Esami Diagnostici in Oculistica


Scopri quali esami si possono effettuare da noi privatamente o in convenzione

Ecografia:

studio ecografico delle strutture interne del bulbo indispensabile in molte ed importanti patologie del corpo vitreo e della retina.

 

    Biometria a ultrasuoni:

permette di  misurare la lunghezza del bulbo oculare e calcolare il valore della IOL da impiantare dopo l’intervento di cataratta. Utile nella misurazione dei muscoli extraoculari in patologie della tiroide e dei muscoli stessi.

 

    Campo visivo computerizzato:

valuta la funzionalità delle fibre nervose retiniche in patologie quali il glaucoma e le malattie del nervo ottico.

 

    Curva tonometrica:

permette di evidenziare le variazioni del tono oculare durante la giornata.

 

    OCT ad alta definizione della retina e del nervo ottico:

tecnologia in grado di catturare immagini, grazie all’uso di un laser ad altissima definizione, utili per la diagnosi precoce ed affidabile delle principali patologie retiniche.

 

    Pachimetria corneale:

esame ad ultrasuoni o eseguito con tecnica OCT che misura lo spessore della cornea in ogni suo punto. Indispensabile in patologie quali il glaucoma e per i pazienti che richiedono una valutazione per intervento laser di chirurgia rifrattiva.

 

    Pupillometria:

esame eseguito in diverse condizioni di illuminazione per misurare i cambiamenti dinamici del diametro della pupilla. Indispensabile nella valutazione per intervento laser di chirurgia rifrattiva.

 

    Tonometria:

valutazione della pressione oculare.

 

    Topografia corneale:

valutazione  della forma e della qualità della superficie corneale. Indispensabile nella valutazione per intervento laser di chirurgia rifrattiva ed in patologie quali il cheratocono.

 

Fotodocumentazione:

permette di acquisire immagini ad alta definizione delle diverse strutture oculari utili nell followup di determinate patologie oculari.

 

Test lacrimazione:

necessario per una valutazione oggettiva del grado di “secchezza” oculare. Viene anche chiamato test di Schirmer.

 

TEST PER RINNOVO PATENTE

 

SENSIBILITA' AL CONTRASTO

 

 

 

 

 

 

« Indietro